PENITENZIALE IN PREPARAZIONE ALLA SANTA PASQUA 2017

Martedì 4 Aprile i ragazzi del Collegio-Appartamenti Domus Ciliota hanno organizzato e condotto una liturgia penitenziale per tutti gli studenti della Pastorale Universitaria. La liturgia era presieduta dal responsabile della pastorale Universitaria don Gilberto Sabbadin con due nostri cari compagni di viaggio: don Luciano Barbaro (parroco santo Stefano e presidente Istituto Ciliota) e padre Vittorio Buset. Grazie alle numerose ragazze del Collegio delle Suore Salesie e ai ragazzi di CL (Comunione e Liberazione) per l’aiuto nella preparazione dei canti e per la partecipazione attiva durante la liturgia.
I ragazzi si sono trovati in chiesa Santo Stefano al buio, nel buio dell’intera chiesa, per tirare il freno e fare un respiro profondo; immersi nella quotidianità, negli impegni, nelle preoccupazioni della vita di tutti i giorni, troppo spesso si perde il filo di ciò che è importante, ci si dimentica di chi ci accompagna durante la vita. I ragazzi si sono trovati per ripensare al proprio percorso, ai propri peccati, ai propri sbagli. Spesso non si sa nemmeno come sia successo, come si sia scivolati nell’indifferenza e nella pigrizia, come si abbia fatto a dimenticarsi del prossimo e di noi stessi. Tutto questo ci fa sentire fragili, indifesi, smarriti e impauriti, abbandonati nel buio del peccato e nell’ombra dei propri errori. Ma non era una serata per riflettere solo su questo; bensì anche e soprattutto per ricordarsi che Dio, nostro Padre, non ci abbandona mai, e che, se ci si scuote dal proprio torpore e si prova a cercarlo, lo si ritrova lì ad aspettarci a braccia aperte; se si segue la luce che irrompe ogni giorno nella nostra vita, ci si accorge che in fondo non siamo così al buio, che le ombre dei peccati possono essere sciolte e che, nella fragilità, non si è mai soli.

Desideri ricevere informazioni sui nostri eventi? Iscriviti alla newsletter

Teniamoci in Contatto

RESIDENZA UNIVERSITARIA ISTITUTO CILIOTA

CONTATTI